Come si calcola l’indice di massa muscolare?

Secondo i criteri dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), un indicatore del peso « ideale » per una buona salute è fornito dall’indice di Quetelet, dal nome dello scienziato belga Lambert Adolphe Jacques Quetelet (1796 – 1874). Questo indice è meglio conosciuto come « indice di massa corporea » (BMI). Secondo l’OMS, è un indicatore del peso ideale per una buona salute. Buono a sapersi: un IMC normale è compreso tra 18,5 e 25.

Indice di massa corporea: a cosa serve davvero?

Misurazione universale, l’IMC (indice di massa corporea) è ormai ampiamente utilizzato per determinare il sovrappeso, indipendentemente dall’età. È basso nei primi anni di vita, soprattutto tra i 4 e gli 8 anni, e anche fino ai 17 anni. Questo periodo, durante il quale si osserva talvolta un eccesso di grasso nel corpo, viene definito dagli scienziati « rimbalzo dell’adiposità ». Va notato che i bambini con un IMC molto alto dovuto a un’elevata massa muscolare sono rari e l’IMC si correla relativamente bene con misure più specifiche di grasso corporeo.

indice de masse corporelle
L’IMC è un modo semplice per valutare la propria corporatura, in base al peso e all’altezza, indipendentemente dal sesso.

Come si calcola l’IMC?

La mia risposta è che è facile da calcolare, poiché è uguale al quoziente di peso e altezza al quadrato. La formula matematica è: IMC = p / t² dove p è il peso in chilogrammi e t è l’altezza in metri. In altre parole, l’IMC si calcola come rapporto tra peso e altezza al quadrato (kg/m²). Corrisponde al peso diviso per il quadrato dell’altezza (IMC = peso in kg / altezza² in m).

Importanza dell’IMC

L’IMC viene utilizzato per classificare lo stato nutrizionale e il livello di magrezza o obesità. L’IMC indica davvero se si è nel peso ideale. Secondo gli esperti dell’OMS e dell’International Obesity Task Force, l’IMC fornisce una valutazione abbastanza oggettiva del rischio di sviluppare problemi di salute. Secondo uno studio pubblicato nel 1998 da queste istituzioni sul sito web www.santecanada.ca/nutrition, è stata elaborata la seguente tabella:

Classificazione IMC (kg/m²) Rischio
Sottopeso< 18,5Aumento
Peso normale18,5 -24,9Meno
Sovrappeso25,0 -29,9Maggiore
Obeso livello I30,0 -34,9Elevato
Livello di obesità II35,0 -39,9Molto alto
Livello di obesità III⩾ 40,0Estremamente alto

All’età di 12 anni circa, le ragazze e i ragazzi pesano allo stesso modo. Ma si noterà che alla stessa età la donna è generalmente meno pesante dell’uomo. Si noti che intorno ai 19 anni il peso di una ragazza è stazionario fino a quando non smette di avere figli. Le donne raggiungono il loro peso massimo intorno ai 50 anni e poi perdono massa corporea. L’uomo, invece, raggiunge il peso massimo intorno ai 40 anni. La sua perdita di peso è evidente intorno ai 60 anni. Gli specialisti affermano che all’età di 80 anni l’uomo perde circa 6 kg del suo peso corporeo, a fronte di 7 cm in meno sul girovita.

muscles saillants
Un IMC elevato in un atleta non è sempre indicativo di un eccesso di peso.

Indice di massa corporea: i limiti

I limiti dell’IMC sono ormai relativamente noti. Sebbene sia molto utile e facile da calcolare, questo indice non è stato progettato per caratterizzare la massa muscolare o la massa ossea. Non è adatto ad alcune categorie di persone. Ad esempio, chi è un atleta è generalmente in buona salute fisica, anche se ha un peso elevato perché ha accumulato molti muscoli. Una donna incinta con un IMC elevato non è necessariamente in sovrappeso.