Miti e realtà sugli integratori alimentari

Chi non ha mai sentito parlare di integratori alimentari o di prodotti miracolosi? In televisione, sulle riviste o in palestra, è un argomento che fa parlare di sé.
Alcuni di essi sono benefici e possono essere utili, ma altri sono puramente commerciali e non fanno nulla per la vostra salute.
Vediamo nel dettaglio 3 di questi integratori alimentari: le proteine in polvere, la creatina e le pillole dimagranti.

Proteine in polvere

Se c’è un integratore alimentare utilizzato nel mondo del bodybuilding, è la polvere proteica (whey), che si può trovare nei negozi di articoli sportivi o su internet, sia per i flexitariani che per i vegani.

Perché le proteine in polvere sono così popolari e così essenziali nel bodybuilding?

Innanzitutto, è importante capire che nessun integratore alimentare è indispensabile per un obiettivo particolare, soprattutto le proteine. Nel mio lavoro vedo e sento molti atleti che consumano shaker di proteine dopo le loro sessioni di allenamento.
Ciò che mi interessa di più è capire perché consumano proteine in polvere e in quali quantità. Anche io sono abituato ad assumere proteine in polvere in una certa quantità e so esattamente perché lo faccio.
Per tornare alla domanda iniziale, le proteine in polvere sono popolari perché nel mondo del fitness i marchi fanno di tutto per vendere i loro prodotti, attraverso i social network, ecc.
In realtà, le proteine svolgono un ruolo attivo nella costruzione dei muscoli, ma non solo. Sono anche coinvolte nel recupero muscolare e nel corretto funzionamento dell’apparato digerente, per citare solo 3 azioni.

Tuttavia, il consumo di proteine in polvere non è essenziale per costruire massa muscolare o perdere peso, qualunque sia il vostro livello.
Per questo motivo, l’integrazione proteica ha un solo scopo preciso: integrare il totale proteico giornaliero e non consumare proteine perché lo consiglia la « norma » del fitness.
Per un bodybuilder di livello avanzato che mira alla costruzione di massa muscolare, è necessario calcolare (al massimo) 1,8 g/kg/giorno di proteine per ottenere il totale giornaliero.

Compléments alimentaires pour le sport

Esempio:

Una persona di 80 kg: 1,8×80= 144 g di proteine al giorno.
Questo equivale a circa 25 uova intere, 750 g di salmone, 625 g di lenticchie verdi o 1 kg di tofu al giorno.
Ecco perché le proteine in polvere sono utili, ma solo a questo scopo. Non è un prodotto miracoloso che vi farà guadagnare chili di muscoli senza sforzo.

La creatina

Un altro integratore alimentare spesso citato è la creatina. Estremamente diffusa nel campo del fitness, la creatina è probabilmente l’integratore alimentare con il maggior numero di studi in materia. E per una buona ragione: ha la cattiva reputazione di essere considerata un prodotto dopante per un gran numero di sportivi.

Allora perché tanto clamore? Immagino per una mancanza di conoscenza di questo substrato energetico.

La creatina è un substrato energetico prodotto naturalmente dall’organismo in tutti i vertebrati.
Per semplificare al massimo la sua azione, la creatina aiuta a riciclare l’ATP (adenosina trifosfato, un substrato che produce energia) prolungando il tempo in cui i muscoli possono generare forza.

Il contenuto di ATP di un muscolo è molto basso e può produrre energia solo per un tempo estremamente breve.

L’obiettivo dell’integrazione di creatina è quello di aumentare questo lasso di tempo e quindi di fornire energia più a lungo.
I benefici della creatina sono notevoli, in quanto può aumentare i livelli di accumulo di creatina nell’organismo fino al 50%. Inoltre, riduce l’affaticamento durante l’esercizio fisico intenso, fornendo all’organismo i mezzi per continuare a produrre energia rapidamente.

Va inoltre ricordato che l’efficacia della creatina dipende dal modo in cui l’individuo reagisce ad essa. Alcune persone immagazzinano naturalmente più creatina del normale e non assorbono la creatina extra nei muscoli.

Inoltre, la creatina può essere potenziata dall’insulina. È quindi consigliabile consumarla con carboidrati o proteine. Sarà più efficace se consumata dopo l’allenamento piuttosto che prima.

Infine, è importante rimanere ben idratati quando si assume creatina. Tutta la maggiore ritenzione idrica causata dalla creatina viene attratta dai muscoli, ma poiché il fabbisogno idrico aumenta con la creatina, è possibile che si verifichi un gonfiore dovuto a un consumo insufficiente di acqua.
Se una persona si disidrata in seguito all’assunzione di creatina, questo dimostra che sta reagendo positivamente alla creatina.

Pillole dimagranti

Ogni giorno ci troviamo di fronte a tutte quelle formule miracolose per perdere grasso corporeo e peso, pubblicizzate in televisione e su Internet.
Questo continuo clamore ci spinge a interrogarci sulla loro reale efficacia.

Questi prodotti e alimenti sono davvero così miracolosi?

Compléments alimentaires pour perdre du poids

Cominciamo con le pillole dimagranti che si possono acquistare in farmacia. Promettono di perdere X o Y chili in poche settimane grazie alle loro formule rivoluzionarie.
Ma sapete davvero quali sono le formule utilizzate in queste pillole? In genere si tratta di 3 diversi composti: l’effetto sazietà, i bruciagrassi e i drenanti.

L’effetto sazietà è dovuto al konjac (una pianta proveniente dalle foreste dell’Asia meridionale) che si gonfia nello stomaco grazie all’acqua assorbita contemporaneamente. È quindi un soppressore naturale dell’appetito.

Poi c’è un bruciagrassi: il guaranà. Il guaranà è una pianta originaria del Sud America. Viene utilizzato come stimolante e contiene più caffeina del caffè. In queste capsule, il guaranà è spesso combinato con la caffeina. Questo dovrebbe stimolare il metabolismo per bruciare ancora più grassi.

Infine, ci sono i drenanti, principalmente il tè verde e l’ortosiphon (una pianta che cresce nell’Asia meridionale e in alcune regioni tropicali dell’Australia).
Il tè verde ha lo scopo di bruciare i grassi, mentre l’orthosiphon agisce come antiossidante, antinfiammatorio e aiuta a eliminare la ritenzione idrica.

Si tratta di prodotti naturali che possono aiutare a perdere grasso corporeo, ma prima di ricorrere a queste pillole e sprecare denaro inutilmente. È meglio iniziare a riequilibrare la propria dieta scegliendo alimenti di qualità e idratandosi regolarmente ogni giorno.
Bisogna anche assicurarsi di dormire a sufficienza e di gestire lo stress, che sono i fattori principali dell’aumento di peso quotidiano.