Perdita di peso sostenibile

Secondo la mia esperienza, sempre più persone mirano a perdere peso. Ma vogliono che sia veloce e possibilmente senza sforzo.

Così seguono una dieta dopo l’altra, le cosiddette diete « yo-yo », perché finiscono sempre per farvi riacquistare il peso perso, se non di più. Queste diete mettono a dura prova il corpo. Il motivo è semplice: sono restrittive (digiuno intermittente, sostituzioni dei pasti, diete senza carboidrati, keto, chetogeniche, del tonno, ecc.)

Inoltre, la perdita di peso è diventata un business. Migliaia di marchi ne hanno fatto la loro ragione di vita e vi vendono sogni con prodotti miracolosi e perdite di peso rapide…. Non tutto ciò che è estremo è efficace, o lo è solo a breve termine.

Fortunatamente, e questo è il senso di questo articolo, le soluzioni ci sono e sono accessibili a tutti.

Per farlo, ci sono alcune condizioni…

  • Capire che non si sta iniziando l’ennesima dieta, ma piuttosto nuove abitudini alimentari sane abbinate allo sport.
  • Non c’è bisogno di mangiare troppo e di esagerare con il cardio: al contrario, è controproducente.
  • I prodotti disintossicanti, le capsule per la perdita di peso e i sostitutivi dei pasti non fanno altro che svuotare il portafoglio e nient’altro.

Quali sono le soluzioni?

Cominciate ad aumentare gradualmente l’attività fisica quotidiana. Lo sport non deve essere una fatica. Trovate un’attività adatta ai vostri obiettivi (camminare, andare in bicicletta, allenarsi con i pesi, fare sport di squadra, ecc.)

Lo sport non solo aiuta a perdere peso, ma fa anche sentire bene. Quando ci si allena, si secerne serotonina, l’ormone della felicità.

Tutte queste nuove abitudini non devono essere messe in atto a breve termine. Devono entrare a far parte della vostra routine quotidiana.

Se volete ottenere risultati duraturi, la pazienza è una delle chiavi del successo. Non arrendetevi e riuscirete finalmente a perdere peso per sempre.

perdre du poids

Tuttavia, nonostante i vostri sforzi, potreste non riuscire a perdere peso.

Ciò può essere dovuto a diversi fattori:

  • Un metabolismo affaticato da troppe restrizioni.
  • Problemi intestinali e/o digestivi.
  • Disfunzioni ormonali o tiroidee…
  • Blocchi psicologici…

Ci sono moltissimi parametri da tenere in considerazione e singole strade da seguire che potrebbero spiegare il vostro ristagno.

Uno dei problemi più comuni è quello di affidarsi esclusivamente al peso sulla bilancia.

Il peso non significa assolutamente nulla, è uno strumento altamente fluttuante. E molto rapidamente diventa un’ossessione. Fissarsi sulla bilancia è un errore: una persona può aver perso 1 kg di grasso corporeo ma aver guadagnato 1 kg di muscoli. Il risultato è lo stesso peso. Ma una ricomposizione corporea interessante.

Ecco perché è bene avere un supporto. Perché tutti questi fattori hanno un’influenza diretta sulla perdita di peso.

Inizialmente si ottengono risultati positivi, ma molto presto il peso si stabilizza a causa della mancanza di conoscenze, ed è qui che entra in gioco il nostro ruolo di coach.

Circondatevi quindi delle persone giuste.

Gli influencer (come suggerisce il nome) non sono referenze. Il numero di iscritti di una persona non determina la qualità del suo lavoro/contenuto.

Fatevi seguire da qualcuno che abbia un curriculum comprovato.

Da quel momento in poi, dipende da voi!

« Se volete perdere peso velocemente, mettetevi a dieta; se volete perdere peso in modo permanente, adottate nuove abitudini alimentari.