Booster pre-allenamento per gli sport di resistenza: quello che c’è da sapere

Se si pratica uno sport di resistenza, è perfettamente concepibile assumere un booster pre-allenamento prima dell’allenamento o di un lungo sforzo. Le due cose non sono incompatibili. Anzi, se ben dosato e se si opta per la strategia giusta, può fornire un piccolo extra durante lo sforzo in questione. Il team di Athletes Temple vi spiega tutto quello che c’è da sapere sull’argomento!

I migliori integratori pre-allenamento apportano numerosi benefici all’organismo grazie ai loro diversi ingredienti. Il metabolismo viene stimolato per rispondere meglio allo sforzo ed essere in grado di andare oltre. Leggendo queste righe, avrete capito che è nel vostro interesse assumerne uno poco prima di uno sforzo intenso… Che si tratti di bodybuilding o di una corsa di 15-20-40 chilometri!

Attenzione agli ingredienti

Innanzitutto, gli ingredienti di tutti i booster mirano a migliorare l’ossigenazione muscolare. In altre parole, agiscono direttamente sui vasi sanguigni per consentire al sangue di scorrere più liberamente. Un migliore flusso sanguigno significa un migliore trasporto di ossigeno. Quindi più ossigeno nelle cellule che ne hanno bisogno: le cellule muscolari. Nei muscoli l’ossigeno viene metabolizzato per sostenere lo sforzo. È importante ricordare che la mancanza di ossigeno produce un aumento dell’acido lattico. E questo acido lattico è ciò che rende il muscolo dolorante. Per l’atleta, per voi, è questo dolore che vi impedirà di sforzarvi.

Prevenire l’indolenzimento muscolare

Un prodotto in grado di ritardare l’insorgenza dell’indolenzimento muscolare è prezioso per gli sportivi di resistenza. La resistenza, per definizione, è uno sport in cui lo sforzo è costante per un tempo molto lungo senza che il muscolo possa riposare.

sport endurance booster pre-workout
Gli stimolatori pre-allenamento si rivelano utili negli sport di resistenza, quando il corpo è sottoposto a uno sforzo costante.

Per non dover riposare, il muscolo deve avere accesso a una quantità sufficiente di energia. Tutti i booster pre-allenamento contengono elementi che favoriscono una spinta energetica. Senza necessariamente fornire le calorie necessarie per lo sforzo, i booster pre-allenamento forniscono elementi che migliorano il metabolismo. Le vitamine del gruppo B, ad esempio.

Con una riserva di vitamine e di elementi per consumare le calorie contenute nel muscolo, gli sportivi di resistenza hanno a disposizione una quantità sufficiente di energia per affrontare gli sforzi a lungo termine. Il corpo impiega più tempo a sentire il vuoto… Quel momento in cui il corpo sente di non avere più nulla e di dover ricorrere alle sue riserve, se ne ha ancora. I potenziatori della PW ritardano questo esaurimento!

Controllare la presenza di caffeina

Va sottolineato anche l’elevato contenuto di caffeina dei booster pre-allenamento. Sebbene esistano alcuni booster privi di caffeina, la maggior parte di essi ne contiene. Questo aspetto è particolarmente importante negli sport di resistenza. La caffeina dà più energia, più motivazione e aiuta a concentrarsi sull’obiettivo. Naturalmente, non fa miracoli. Tuttavia, per gli sportivi è importante potersi concentrare sullo sforzo in corso e sui propri obiettivi. Nell’endurance, il minimo guadagno possibile è fondamentale per durare un po’ di più e andare più lontano.

Potrebbe trattarsi di qualche secondo o di qualche minuto risparmiato su un tempo finale, ad esempio!