Bruciatore di grassi estremo: efficace o pericoloso

PhenQ par 3

Quando si pratica il bodybuilding, si sa che non si guadagnano solo muscoli. L’aumento di peso è spesso accompagnato da un aumento di grasso. Questo grasso non è necessario perché il corpo non può trasformarlo interamente in muscoli. Quindi, a un certo punto, il corpo deve liberarsene. Per farlo più rapidamente, può essere utile assumere dei bruciagrassi estremi. Questi bruciagrassi agiscono direttamente sulla massa grassa, lasciando solo la massa magra, cioè i muscoli. Tuttavia, bisogna fare attenzione, perché l’uso dei bruciagrassi è tanto efficace quanto pericoloso… Come si assume un bruciagrassi estremo?

Approfittate subito di PhenQ, il miglior bruciagrassi.

Di cosa è fatto un bruciagrassi estremo?

Un bruciagrassi non è un prodotto miracoloso che elimina il grasso con una sola passata… Funziona con diversi mezzi. Il più delle volte, un bruciagrassi estremo aumenta il tasso metabolico basale per eliminare il grasso più rapidamente.

L’aumento del tasso metabolico basale è un buon modo per raggiungere questo obiettivo, perché è un principio semplice ed efficace. Se il corpo lavora più velocemente e più intensamente, brucerà più calorie e quindi più grasso!

A seconda dell’obiettivo del bodybuilder, la composizione del bruciagrassi varia. Alcuni si concentrano maggiormente sul metabolismo, come abbiamo appena spiegato. Esistono molti ingredienti per aumentare il metabolismo. La maggior parte di essi viene utilizzata nella vita quotidiana, ma a basse dosi. È il caso della caffeina, del tè verde, del guaranà, ecc.

Altri bruciagrassi utilizzano ingredienti ricchi di fibre. Il ruolo delle fibre nell’organismo (tra le altre cose) è quello di rallentare il passaggio del cibo dal tratto digestivo al flusso sanguigno. Ecco perché quando mangiamo frutta, che è ricca di fibre, non abbiamo un picco di zuccheri nel sangue, a differenza di quando mangiamo una lattina di soda o dei dolci. Un bruciatore di grassi impedisce a una parte dei grassi di passare nel flusso sanguigno, il che significa che assorbiamo meno grassi e quindi eliminiamo più rapidamente le scorte. Il chitosano o il konjac sono alimenti ricchi di fibre.

Infine, alcuni bruciagrassi estremi contengono molecole che stimolano la funzione ossidativa. Questi contengono L-carnitina o colina…

Brûleur de graisse extrême, chaud devant
Bruciatori di grasso estremi, a prova di bomba!

Quali sono i pericoli dei bruciagrassi?

I bruciatori di grassi presentano una serie di problemi che li rendono inefficaci o addirittura pericolosi… Il primo è che spesso hanno un alto contenuto di caffeina. La caffeina è presente nella maggior parte dei prodotti. Come abbiamo già sottolineato, la caffeina aumenta il metabolismo e quindi brucia i grassi. E per aumento del metabolismo intendiamo eccitazione. I consumatori diventeranno più nervosi, più « stressati » o più motivati a praticare il loro sport. Tutto dipende da come la si assume. La caffeina, combinata con un gainer, permette di fare più esercizio fisico, ad esempio.

Quali sono i pericoli? I rischi legati all’eccesso. Se si assume un solo bruciagrassi, non ci sono grandi rischi. Ma se si somma quella dose, più la dose del caffè del mattino, più la dose del gainer, ecc. si raggiungono rapidamente dosi superiori a quelle consigliate. Si raggiungono rapidamente dosi più « pericolose ». Si rischia l’insonnia, l’ipertensione e persino, cosa più grave, rischi cardiovascolari.

Per aumentare la potenza di un bruciagrassi estremo, alcuni produttori non esitano ad aggiungere l’efedrina. Un prodotto che può causare problemi cardiovascolari e attacchi di cuore.

Altri produttori aggiungono sostanze ancora più pericolose al solo scopo di migliorare le prestazioni del loro prodotto. Ad esempio, alcune pillole contengono la fentefina, che combina metilexaneamina, caffeina, DHEA e L-carnitina! La metilexaneamina è considerata una sostanza dopante, perché la sua formula è simile a quella dell’efedrina e delle anfetamine, i cui rischi sono ben noti.

Infine, ci sono i pericoli che non dicono il loro nome… Si tratta delle interazioni con altre sostanze o farmaci. Un esempio semplice è la caffeina, di cui abbiamo parlato prima. Le dosi si accumulano senza che ce ne accorgiamo. Ecco perché il consiglio di un professionista o di un medico è sempre saggio prima di seguire una cura bruciagrassi estrema. E state alla larga da questi prodotti se avete problemi cardiaci!

Quanto sono efficaci i bruciagrassi?

Un bruciagrassi estremo è efficace. Tuttavia, deve essere assunto correttamente e in modo sano e positivo. A prescindere da ciò che si dice, un bruciagrassi non è efficace se assunto da solo e come semplice integrazione alla dieta.

No, un bruciagrassi deve essere assunto come parte di un approccio globale legato alla dieta. È allora che può avere il suo pieno effetto.

Come parte di una cura di disidratazione per un bodybuilder, sarà efficace. Perché il bodybuilder sa che deve prendersi cura del proprio corpo. Sa anche che alcuni alimenti sono necessari e che una dieta sana e varia è essenziale.

Durante un periodo di astinenza, alcuni bruciagrassi a base di caffeina possono aiutare a contrastare fattori come la stanchezza fisica, la fame o il rallentamento del metabolismo. Questi fattori sono normali, poiché il corpo attinge alle sue riserve per fornire energia.

Tasse de café
Una tazza di caffè nero può avere lo stesso effetto di un bruciagrassi.

Detto questo, gli alimenti naturali possono sostituire un bruciagrassi. Ma è vero che una pillola è più facile da assumere… Quindi :

  • Una tazza di caffè nero. Puro e con caffeina, sarà altrettanto efficace di un bruciagrassi nel fornire il tono necessario.
  • Integratori alimentari. Se temete una carenza durante il periodo di magra, gli integratori possono fornirvi le vitamine e i minerali necessari.
  • La spirulina è molto ricca di minerali, vitamine e antiossidanti. Questo superalimento può sostituire un bruciagrassi.

Infine, l’acquisto di un bruciagrassi estremo può anche innescare una riflessione psicologica. Dato che una persona è disposta a mettere mano al portafogli, possiamo supporre che vorrà trarre il massimo dal suo investimento. È quindi probabile che sia più motivato e serio di chi segue una piccola cura di disidratazione.

Approfittate ora di PhenQ, il miglior bruciagrassi

Massimizzare gli effetti di un bruciagrassi

Come abbiamo già detto, è possibile massimizzare gli effetti di un bruciagrassi estremo prestando attenzione al proprio stile di vita… La migliore combinazione possibile è quella che unisce sport, dieta equilibrata e un bruciagrassi!

Naturalmente, è possibile perdere peso facendo solo sport. È ovvio che si può perdere peso facendo attenzione a ciò che si mangia. Ma combinare le due cose, o addirittura le tre con un bruciagrassi estremo, decuplica gli effetti.

Lo sport aiuta a bruciare più calorie. Attivando il vostro corpo, lo costringete a bruciare grassi a un certo ritmo. Più ci si impegna, più si bruciano calorie. Detto questo, se si assume un termogenico o un bruciagrassi a base di caffeina, i risultati saranno ancora più sorprendenti. Il corpo può essere spinto più in là e il dispendio energetico sarà maggiore.

Non dimenticate che la perdita di peso attraverso lo sport è spesso compensata dall’aumento della massa muscolare. Ed è proprio questo il senso del bodybuilding.

Anche la dieta ha il suo ruolo… Come bodybuilder, non si può mangiare in modo non salutare. Il vostro corpo non lo tollererebbe se prendeste degli integratori. Ad esempio, un’eccessiva quantità di zucchero aggiunta a un integratore di massa vi farà sentire male. Mangiate molta carne per le proteine e molta verdura per le fibre, i minerali e le vitamine. Evitate i carboidrati, tranne quelli lenti, per non rimanere a corto di carburante in palestra…

Alcuni alimenti, come l’ananas e il cavolo, sono bruciagrassi naturali perché forniscono all’organismo meno calorie di quelle necessarie per digerirli.

Optimiser votre prise de muscle
Ottimizzare l’aumento muscolare con i bruciatori di grasso
PhenQ par 3

In conclusione, i bruciagrassi estremi sono molto di moda, ma questo non significa che ne abbiate davvero bisogno. Limitatevi a un corso durante i periodi di magra, continuando ad allenarvi. Questo li renderà più efficaci e vi darà una piccola spinta per passare al livello successivo.

Tenete presente che senza un allenamento strutturato e un’alimentazione corretta, i bruciagrassi estremi vi serviranno a poco… E in ogni caso, fate attenzione a mescolare integratori e farmaci per evitare interazioni pericolose.

Godetevi PhenQ, il miglior bruciagrassi, ora!

Fonte :

  • http://www.doctissimo.fr/html/nutrition/dossiers/regimes/articles/12237-brule-graisses.htm
  • https://www.changersoncorps.com/la-verite-sur-les-bruleurs-de-graisse/
  • https://www.personal-sport-trainer.com/blog
  • https://www.fitadium.com/fitipedia/actus/molecules