Bruciatori di grasso per il bodybuilding: errori da evitare per ottenere risultati ottimali

Nelle palestre e negli armadietti dei bodybuilder si trovano molti prodotti e integratori per il bodybuilding. È importante ricordare che tutti questi prodotti, per quanto innocui possano sembrare a prima vista, hanno dosaggi ed effetti molto reali sull’organismo. Anche i migliori bruciagrassi non fanno eccezione a questa regola. Per ottenere risultati ottimali alla fine del ciclo, è meglio evitare alcuni errori.

Evitare il sovradosaggio

Quando si è nel bel mezzo di uno sforzo che non sta dando i suoi frutti, si vuole andare un po’ oltre. Un po’ più velocemente o un po’ più duramente. Ed è qui che si annida il pericolo. Zyzz ne ha fatto un’esperienza amara e fatale.

Quando si tratta di integratori, anche se sono meno pericolosi dei farmaci, bisogna evitare il sovradosaggio.

Un’overdose di bruciatore di grassi per il bodybuilding non è probabilmente fatale. Ma può far ammalare. Ciò significa diversi giorni di assenza dal lavoro durante i quali non ci si può allenare. C’è il rischio di perdita di massa muscolare, di un rallentamento dei progressi e di risultati non raggiunti.

Questo vale anche per i migliori bruciatori di grassi, non solo per i prodotti di base.

erreur brûleur de graisse
Quando si usa un bruciatore di grassi, ci sono due o tre insidie da evitare

Non mescolare

Il principio generale è che non bisogna esagerare nel mescolare i prodotti. Ed è quello che consigliamo noi di Athletes Temple. Anche se si è tentati di farlo per aumentare l’efficacia, può essere pericoloso. Semplicemente perché si ritorna al principio del sovradosaggio… se i prodotti contengono ingredienti identici.

Soprattutto per evitare miscele dubbie e interazioni tra molecole diverse. Soprattutto se si utilizzano prodotti chimici. I prodotti naturali rappresentano un problema leggermente inferiore da questo punto di vista.

Una miscela pericolosa può portare a problemi di salute. Questi interromperanno il ciclo in corso e quindi ridurranno i risultati finali.

Rispettare un buon programma di assunzione

I bruciatori di grasso per il bodybuilding si assumono in momenti specifici. O almeno, in orari che corrispondono al vostro ritmo di allenamento. Questo varia da persona a persona, a seconda del programma di allenamento.

Va notato che ogni produttore può indicare un dosaggio e un metodo di utilizzo. Seguirli è sempre un vantaggio per ottenere risultati ottimali.

Per quanto riguarda il suo funzionamento, il bruciagrassi genera termogenesi nell’organismo. In altre parole, aumenta l’attività metabolica per costringere l’organismo a consumare più calorie. Questo si ottiene aumentando la temperatura corporea. Per produrre più calore, letteralmente, il corpo deve fornire più carburante: calorie.

Per aumentare questo effetto, si può scegliere di assumere un bruciagrassi poco prima dell’allenamento. L’attività si sovrapporrà all’effetto del bruciatore, come una pila. Questo aumenta i risultati. Anche l’assunzione subito dopo l’allenamento non è una cattiva idea, perché il metabolismo continua a lavorare. Non si ferma con la fine dell’allenamento. Sono ore preziose che si possono risparmiare per ottimizzare i risultati.